MISS ITALIA 2022 NON E’ CALABRESE, MA QUANTE EMOZIONI PER VANESSA FOTI

Ad essere stata incoronata mercoledì 21 dicembre 2022 a Roma, è stata Lavinia Abate, diciottenne romana arrivata alle finali con il titolo di Miss Lazio.

Ad eleggere la nuova Miss Italia 2022 tre giurati d’eccezione: Francesca Manzini (attrice, imitatrice e conduttrice radiofonica), Fioretta Mari (attrice e insegnante di recitazione) e Massimo Boldi (attore, comico, produttore cinematografico, musicista e conduttore televisivo italiano) come Presidente di giuria. Super ospiti che hanno arricchito l’evento tra musica, danza e canto: Giucas Casella (illusionista), Manuel Bortuzzo (atleta ed ex concorrente del GF Vip), Antonio Mezzancella (imitatore e presentatore che ha mandato in visibilio il pubblico presente) e Zeudi Di Palma (Miss Italia 2021).


Una serata comunque piena di emozioni per Vanessa Foti, Finalista Nazionale per la regione Calabria, in una finale diversa ma pur sempre piena di entusiasmo che ha voluto continuare una tradizione iniziata nel 1939.


“È stato un percorso lungo e intenso che mi ha dato tanto. Sono contenta di aver conosciuto ragazze con un cuore grande. Voglio ringraziare in primis la mia famiglia che mi ha sempre sostenuto e supportato, i miei zii che hanno fatto tanti sacrifici per me. Voglio ringraziare Patrizia Mirigliani per averci trasmesso i valori del Concorso e per aver reso questa serata magica. Ringrazio tutti i miei amici che mi hanno seguito da casa e mi hanno dato tanta forza da lontano. E un immenso grazie alla mia Calabria, la mia terra”, ha commentato Vanessa al termine di una manifestazione in cui si è certamente distinta per le sue capacità. Nella prova di talento, infatti, dopo aver recitato un monologo tratto dal film “Maleficent”, la giurata, nonché esperta di recitazione Fioretta Mari, si è personalmente congratulata con lei, ammettendo di essere rimasta colpita dalla sua bellezza e dal suo talento, consigliandole di continuare il suo percorso anche con il suo personale aiuto.


La proficua collaborazione, poi, tra la CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio e Miss Italia nazionale per l’organizzazione logistica e lo streaming dell’evento, rappresenta un vanto per la crescita dell’agenzia che si sta sviluppando oramai anche fuori regione.


“Vogliamo ringraziare di cuore in primis la nostra Patron Patrizia Mirigliani per la fiducia che ripone in noi da 8 anni a questa parte. In quest’anno in particolare, soprattutto, per averci dato la possibilità di collaborare con l’organizzazione Nazionale sia nelle Prefinali svolte a Fano, e sia nella finale a Roma. L’aver curato e realizzato la parte video, con le riprese, la post produzione, l’aspetto logistico e organizzativo insieme al famoso autore Casimiro Lieto e al famoso regista Giuseppe Sciacca, rappresenta per noi un grande vanto. Un altro grazie va all’Avvocato del concorso Enzo La Rocca, a tutto lo staff di Miss Italia, a tutti i colleghi agenti, agli sponsor, ai tecnici e alle ragazze. Un grazie particolare va alla nostra Vanessa per averci rappresentato ed essersi distinta, ma ovviamente grazie anche alla nostra squadra di collaboratori che ci supporta costantemente. La Calabria rimane a quota cinque per quanto riguarda le Miss Italia della storia, un dato che ci auguriamo possa presto aumentare con le Miss del 2023”.


“La bellezza non è nel viso. la bellezza è nella luce del cuore.”
(Khalil Gibran)

 ——–

Martina Milia – Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria

Contatti – Email: Martinaa96@live.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.