Ospedale Cosenza, neonati mai più soli: nell’incubatrice arriva la voce della mamma

Alla T.I.N. di Cosenza, diretta dal dr Gianfranco Scarpelli,  arriva il MamiVoice, un dispositivo che consente di far sentire la voce della mamma e del papà all’interno dell’incubatrice. Si tratta di un trasduttore di onde, posto sull’incubatrice, che trasmette all’interno vibrazioni sonore. Grazie alle particolari caratteristiche dell’apparecchio, il suono percepito dal bambino, all’interno dell’incubatrice, risulta molto simile a quello percepito in epoca gestazionale. L’apparecchio, ideato dall’ing. Alfredo Bigogno e sperimentato in una TIN di Brescia, attualmente diffuso in diverse neonatologie d’Italia, è stato oggetto di ricerche e pubblicazioni che ne hanno evidenziato i benefici per i piccoli ricoverati, mostrandosi  efficace per calmare il neonato nei momenti critici e dolorosi e per conciliarne il sonno. Il dispositivo MamiVoice è un dono al reparto di Neonatologia, nel periodo più difficile della pandemia, frutto di una generosa raccolta fondi organizzata da un gruppo di mamme… CONTINUA A LEGGERE LA NOTIZIA SU CALABRIADIRETTANEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.