I Vigili del Fuoco ricordano i colleghi morti sull’Etna con un Canadair sull’altare

Un mese fa il pauroso schianto in cui persero la vita due piloti impegnati a spegnere un incendio alle pendici del vulcano. Erano partiti proprio dall’aeroporto calabrese.

All’aeroporto di Lamezia Terme, all’interno degli hangar che ospitano la flotta canadair dei vigili del fuoco, è stata celebrata una messa in suffragio dell’equipaggio che ha perso la vita durante le operazioni di spegnimento incendio boschivo in provincia di Catania. A morire, lo scorso 27 ottobre, furono Matteo Pozzoli e Roberto Mazzone. I due si schiantarono al suolo durante le operazioni di spegnimento di un incendio a Monte Calcinera, alle pendici dell’Etna.


Alla cerimonia hanno partecipato i piloti e i tecnici della base, i rappresentanti delle istituzioni presenti sullo scalo aereo nonché il personale del comando provinciale di Catanzaro che hanno voluto manifestare la calorosa vicinanza ai colleghi e alle famiglie dei caduti.

Al termine sono stati avviati i motori di un canadair posto sul piazzale di fronte l’hangar in segno di ultimo saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.