Malasanità, malagestione o malaffare? In Calabria brutti tempi!

Il Movimento Difesa del Cittadino, associazione nazionale che opera in difesa dei diritti dei cittadini, interviene sulla questione sanità in Calabria per mezzo del suo coordinatore regionale, Giorgio Durante. «Non c’è più tempo da perdere, la sanità calabrese ha bisogno di un intervento da codice rosso» è l’appello rivolto al Presidente Mario Draghi e al ministro Roberto Speranza, «fallito ancora una volta il tentativo di risolvere l’annosa questione con un intervento taumaturgico dell’ennesimo commissario, il Dott. Guido Longo, ormai abbandonato a se stesso e senza poteri divini, occorre pensare ad altro… CONTINUA A LEGGERE SU CALABRIADIRETTANEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *