In Calabria tornano dopo 40 anni tre rotabili d’epoca di inestimabile valore

Grazie alla volontà, alla passione ed all’impegno dell’Amministratore Unico di Ferrovie della Calabria Ernesto Ferraro, è stato stipulato un accordo con l’ingegnere Vittorio Di Giacomo, proprietario della locomotiva a vapore FCL 358 costruita da Ansaldo nel 1928 e delle automotrici Emmine risalenti agli anni ’40 e ’50, M1c 88 (costruzione Piaggio) ed M1c 90R (costruzione Ranieri). Queste tre rotabili d’epoca di inestimabile valore, dopo quasi quaranta anni di permanenza nei pressi della Capitale, sono così rientrate in Calabria… CONTINUA A LEGGERE LA NOTIZIA SU CALABRIADIRETTANEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.