Covid, Calabria a rischio zona gialla: cresce la pressione sugli ospedali

Una regione in bilico. La Calabria rischia di passare da zona bianca a zona gialla a causa del peggioramento degli indicatori sulla diffusione del Covid-19. Gli ultimi dati ufficiali registrano il superamento delle soglie critiche di occupazione dei posti letto Covid negli ospedali calabresi. Secondo l’ultima rilevazione dell’Agenas, aggiornata a ieri sera, i reparti di area medica (malattie infettive, medicina generale e pneumologia) in Calabria sono occupati al 17%, due punti percentuali in più rispetto alla soglia di rischio. Ma a preoccupare è soprattutto l’aumento dei ricoveri nelle terapie intensive, ricoveri che – come riporta l’ultimo bollettino della Regione – sono al momento 18 su 178 posti letto disponibili. Secondo l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali questa proporzione configurerebbe una percentuale di occupazione del 10%, che è la soglia di rischio decisa dal Governo… CONTINUA A LEGGERE SU CALABRIADIRETTANEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *