Arriva anche in Calabria il “drone ambulanza”

Diritto alla salute e innovazione tecnologica, assicurare alle città ed a luoghi di difficile copertura logistica un modello di cardio-protezione hi-tech. E far arrivare il soccorso sanitario direttamente sul luogo dell’emergenza con l’utilizzo di strumenti e mezzi innovativi di air mobility, grazie alla formula move to the place of risk. L’obiettivo è importante: riorganizzare l’assistenza sanitaria di emergenza. È il Sindaco Gianpietro Coppola, insieme all’assessore alla Sanità Emilia Romeo, ad esprimere soddisfazione per l’ufficializzazione, avvenuta nei giorni scorsi nella sede di Confindustria a Cosenza, della scelta di Altomonte quale una delle sole tre città del Sud Italia, insieme a Taranto ed a Santa Lucia di Serino quale location di questa preziosa sperimentazione… CONTINUA A LEGGERE SU CALABRIADIRETTANEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *