602 migranti sbarcati a Roccella Jonica in dieci giorni.

Arrestati 2egiziani già destinatari di provvedimento di espulsione e fermati altri 3 presunti scafisti.

Lo scorso 14 novembre, attraverso due distinti eventi, sono sbarcati al Porto delle Grazie di Roccella Jonica 514 cittadini extracomunitari di nazionalità prevalentemente egiziana.I primi 303 migranti hanno raggiunto la costa jonica intorno alle 4.40 di domenica, 14 novembre, a bordo di un motopesca in ferro con l’ausilio della Capitaneria di Porto che ha provveduto al trasbordo dopo aver dichiarato l’evento SAR.

I secondi 211 cittadini extracomunitari, invece, hanno raggiunto il Porto alle ore 14.10 dopo essere stati trasbordati sulla motovedetta della Capitaneria di Porto CP326 da un motopeschereccio intercettato dal Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza.


Terminate le procedure di prima assistenza svolte dalla della Croce Rossa e dalla Protezione Civile, i migranti, dato l’ingente numero, sono stati dislocati in due diversi siti messi a disposizione dall’amministrazione comunale di Siderno e di Roccella Jonica , mentre alcuni sono rimasti presso la tensostruttura installata al Porto di Roccella dalla Croce Rossa, tutti debitamente vigilati da personale proveniente dai vari Commissariati di P.S. della provincia, dal personale dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza… CONTINUA A LEGGERE SU CALABRIADIRETTANEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *